Antenna verticale di tipo J-Pole ad alta efficienza, eccellente per attività DX e per traffico locale.

La 27VJ SmarTech è una antenna a polarizzazione verticale completamente riprogettata ed ottimizzata per il massimo delle performance elettriche e meccaniche. La semplicità costruttiva delle antenne J-Pole non garantisce infatti altrettanta certezza di attingere il massimo dell'efficienza a causa della complessità e della criticità delle parti costituenti l'antenna.


Dal punto di vista elettrico, l'antenna si compone di una parte superiore irradiante, in cui le correnti massime sono localizzate a circa 2/3 della lunghezza totale, e da una parte inferiore che provvede all'alimentazione, costituita da una linea bifilare rigida con estremo in corto. Qui avviene l'adattamento di impedenza per uso con cavo a 50 ohm.

Correnti e fasi 27VJ SmarTech


Le combinazioni tra lunghezza dello stilo principale, lunghezza dello stilo adattatore, distanza tra i due elementi e posizione del ponte scorrevole di alimentzione, sono estremamente importanti e determinano una notevole differenza di efficienza del sistema, pur presentando un R.O.S. di 1.0:1


La 27VJ SmarTech è stata per questo disegnata per ottenere la migliore configurazione, grazie all'ottimizzazione mediante algoritmi di modellazione numerica, quale la PSO (Particle Swarm Optimization), ed al ciclo iterativo modello-misura impiegato nella fase di prototipazione.



Dal punto di vista fisico, la geometria asimmetrica dell'antenna induce tensioni meccaniche particolarmente insidiose all'altezza delle parti giuntate (soprttutto basamentali), che subiscono sollecitazioni contemporanee di flessione e torsione. L'impiego di materiali di altissima qualità è dunque altrettanto importante sia per la resistenza alle sollecitazioni meccaniche (vento di progetto 150 km/h), sia per evitare gli effetti delle resistenze passive, che degradano fortemente le prestazioni del sistema.





CARATTERISTICHE ESSENZIALI


 ASSENZA DI RADIALI 

  • La configurazione elettrica dell'antenna non richiede l'uso di radiali. Può essere pertanto installata anche in spazi molto piccoli o in spazi d'uso condominiale (es. terrazze) ove non sia consentito occupare gli spazi comuni.
  • Tutte le antenne che richiedono la presenza di elementi radiali hanno, per definizione, una efficienza proporzionale al numero di radiali installati. La 27VJ è completamente esente dal degrado di efficienza dovuta alla presenza dei radiali.

 NON RISENTE DELLA VICINANZA DEL SUOLO 

  • Può essere installata anche ad 1 m dal suolo senza presentare degrado. Il punto di massima corrente (massima irradiazione) è infatti localizzato a 5 m dalla base dell'antenna.
  • Ottima caratteristica anche per uso mobile/portatile poiché non richiede pali di sostegno necessariamente alti. Si monta in 3 minuti.
  • La variazione dell'altezza dal suolo comporta una differente presenza e disposizione dei lobi secondari, come mostrato nei grafici di analisi.


 BASSO ANGOLO DI IRRADIAZIONE 

  • La 27VJ SmarTech ha la caratteristica di presentare il lobo di irradiazione principale (sull'orizzonte) estremamente basso, qualunque sia l'altezza di installazione, come dimostrato dai grafici caratteristici dell'antenna (da 1 a 30 m dal suolo).
  • Per l'attività DX un lobo basso permette di massimizzare le prestazioni dell'antenna soprattutto sui segnali a lunghissima distanza, che sono i più deboli di tutti.
  • Per il traffico locale il lobo basso permette di non disperdere il segnale verso l'alto, ottimizzando le caratteristiche di guadagno soprattutto per i segnali di terra, provenienti da mobile o da postazioni fisse.


Sequenza digrammi piano verticale 27VJ SmarTech




MATERIALI

La struttura principale dell'antenna è costituita in lega di alluminio EN AW-6060/82 UNI9006/1 (Anticorodal 60/100), che conferisce maggiore durabilità nei confronti degli agenti atmoferici più aggressivi (ghiaccio, acqua, raggi UV, polveri sottili, piogge acide), ed una migliore resistenza alle sollecitazioni ventose.

L'antenna è fornita con parti in acciaio Aisi 304 (Inox Austenitico UNI/EN 10088) e in acciaio S235JR2 (UNI serie 100), certificato secondo normativa standard 2000/53/CE+RoHs.

Gli isolatori sono in POLIPROPILENE PPC 5660 resistente a notevoli escursioni termiche (certificato per temperature da-20°C a +130°C), con elevato carico di rottura (trazione a rottura 25Mpa), buona resistenza all'abrasione e resistività di volume > 1018


 L'antenna è corredata da una confezione di speciale grasso protettivo per le parti giuntate 
 Alimentazione con connettore SO-239 


Il prezzo è da intendersi al pubblico, escluse spese di spedizione.



NOTE TECNICHE DI APPROFONDIMENTO


L'antenna J-Pole, più propriamente detta J antenna, prende il nome dall'aspetto simile alla lettera J. Brevettata nel 1909 dal dr. Hans Beggerow, fu impiegata a bordo dei dirigibili Zeppelin sin dagli inizi del '900.

Viene riprodotta spesso in configurazioni differenti dal modello puro originale, per vantaggi di tipo meccanico-cotruttivo che però presentano notevoli problemi elettrici e prestazionali.


1. ANTENNA NON ISOLATA DAL PALO DI SOSTEGNO


Antenna Jpole non isolata SmarTech

La base dell'antenna, rappresentata dal ponte di corto della linea bifilare di adattamento, viene spesso connessa elettricamente con il palo di sostegno. Poiché in tale punto le correnti non sono nulle, qualsiasi elemento conduttore estraneo all'antenna viene percorso da radiofrequenza, divenendo parte integrante del sistema.

Ciò comporta il fatto che il palo irradia a sua volta provocando distorsioni, anche notevoli, al solido di irradiazione dell'antenna. In funzione della lunghezza del sostegno l'antenna risponde così in modo differente e mai prevedibile, se non calcolando di volta in volta le condizioni di installazione. La taratura manuale del sistema per un R.O.S. 1.0:1 non sortisce comunque effetti positivi sulla distorsione dei lobi di irradiazione e sulla efficienza del sistema.
Il R.O.S. è infatti condizione necessaria, ma non sufficiente, al raggiungimento della massima efficienza del sistema.
L'esempio calcolato in esempio riporta l'andamento delle correnti e delle fasi su un sostegno metallico di 2 metri.

La 27VJ SmarTech è completamente isolata dal palo. Correnti, fasi e solido di irradiazione risultante non risentono della presenza dell'elemento di sostegno, mantenendo così le catarreristiche di progetto dell'antenna.



2. ANTENNA CON SOSTEGNO ISOLATO MA TRA LA LINEA DI ADATTAMENTO

Tra le soluzioni costruttive più comuni vi è anche il caso in cui il palo di sostegno, pur isolato dal resto, viene connesso mediante le stesse staffe che compongono l'antenna (staffa di corto alla base e staffa distanziatrice isolante).

Antenna Jpole con palo tra elementi SmarTech


Il vantaggio meccanico-costruttivo di questa configurazione presenta altrettanti importanti problemi elettrici e dunque prestazionali.
La parte inferiore della J antenna è costituita da una linea bifilare rigida ad impedenza costante (nel nostro caso 450 ohm). E' una parte dell'antenna in cui non c'è irradiazione ma avviene l'adattamento per l'impiego con linea coassiale a 50 ohm.
Sui conduttori della linea bifilare scorrono correnti di intensità e segno opposto, il cui campo elettromagnetico risultante esterno è ovviamente nullo.
In mezzo ai conduttori i campi non sono invece nulli e la presenza di un oggetto metallico di (relativamente) notevole diametro e parallelo agli stessi conduttori, cioè il palo di sostegno, rappresenta un elemento di grande interferenza.
Dalla simulazione si evince con grande evidenza che il palo viene investito dal campo a radiofrequenza della linea. Le correnti indotte sull'elemento di sostegno comporteranno l'altrettanta irradiazione da parte del palo, con identiche  conseguenze e considerazioni viste per il caso precedente.

La 27VJ SmarTech è anche in questo caso esente da ogni problema di accoppiamento indesiderato con il palo poiché l'antenna è interamente libera da qualsiasi elemento esterno. Correnti, fasi e solido di irradiazione risultante mantenengono in tal modo perfettamente intatte le catarreristiche di progetto dell'antenna.

CARATTERISTICHE PRESTAZIONALI
Guadagno 8.29 dBi @5m
Impedenza caratteristica 50 ohm
Potenza sopportabile 5 kW
R.O.S. minimo a 50 ohm 1.0:1
Adattamento di impedenza Linea bifilare a 450 ohm cortocircuitata
CARATTERISTICHE FISICHE E MECCANICHE
Lunghezza ca. 8 m
Peso 3,7 kg
Area proiettata [P=Piana - C=Cilindrica] 0,15 m²

VERTICALE J-POLE 27 MHz (27VJ)

  • € 166,00
  • € 146,00


Tag: verticale, j-pole